Come smaltire le poltrone

Lo smaltimento delle poltrone.

Tutti, almeno una volta, ci siamo dovuti preoccupare di smaltire una vecchia poltrona oppure un divano e molto spesso trovando grosse difficoltà sulle modalità di smaltimento. In questa guida ti spiegherò i due metodi per smaltire in maniera sicura le tue poltrone vecchie. Andiamo a vedere insieme nello specifico come fare.

Lo smaltimento delle vecchie poltrone presso la discarica.

La prima opzione che hai a tua disposizione per smaltire le vecchie poltrone è attraverso la discarica. Sul territorio italiano sono presenti diverse aziende che provvedono al ritiro e allo smaltimento delle poltrone, quindi non dovrai fare altro che contattarne una e in poco tempo verranno degli addetti a casa tua a ritirare le poltrone. Solitamente questo servizio è gratuito, ma ciò varia da città a città.

Lo smaltimento delle vecchie poltrone tramite i negozi.

Sono sempre di più i negozi di poltrone e divani che durante l’acquisto chiedono all’acquirente se è interessato al ritiro dell’usato. Ciò ti permetterà di sbarazzarti delle vecchie poltrone in modo completamente gratuito e in alcuni casi ricevendo anche degli sconti sugli eventuali acquisti di poltrone o divani nuovi, così da risparmiare anche denaro. Questa pratica della rottamazione delle poltrone vecchie sta diventando sempre più in uso, sia nelle piccole aziende, sia nella grande distribuzione che successivamente si occuperanno del poltrone così da crearne di nuove.

Rivendere le poltrone vecchie nei mercatini.

Sempre più persone decidono di vendere le loro poltrone vecchie presso le fiere e i mercatini dell’usato. Questo metodo è molto diffuso e questo è dovuto anche all’aumento della richiesta da parte delle persone che hanno intenzione di arredare la propria casa con mobili vintage o comunque vissuti. Portando le tue poltrone vecchie ai mercatini potrai guadagnare del denaro in modo semplice e veloce.

CONDIVIDI