Poltrona ufficio, ecco i migliori consigli per scegliere quella giusta

poltrona da ufficio

Avete da poco arredato il vostro nuovo ambiente di lavoro, ma vi siete accorti che manca ancora un elemento fondamentale, ovvero la poltrona ufficio? Non vi preoccupate, sul mercato ci sono davvero tante soluzioni, al punto tale che si può avere anche l’imbarazzo della scelta, ma alla fine troverete il modello che fa al caso vostro.

In ufficio si passa praticamente tutto il giorno ecco spiegato il motivo per cui ha molto senso fare un investimento sulla poltrona ufficio in modo tale che sia il più confortevole e pratica possibile. Non si tratta di una scelta che deve essere sottovalutata, dato che se si dovesse sbagliare modello, il rischio è quello che, in men che non si dica, emergano dolori alla schiena, alle gambe e pure alla testa, per via di una postura sbagliata.

Diamo un’occhiata, quindi, ad alcuni suggerimenti che possono tornare utili per fare una scelta consapevole. Prima di tutto, è necessario prestare la massima attenzione al sedile. Quanto spazio c’è a disposizione in ufficio? Nella maggior parte dei casi, il sedile dovrebbe poter contare su una larghezza compresa tra i 45 e i 50 centimetri. Inoltre, la profondità dovrebbe garantire uno spazio pari a qualcosa come 5 centimetri tra le ginocchia e il sedile stesso. L’altezza deve essere il più pratica possibile per chi si siede e si deve impostare tra una soglia minima di 40 e una massima di 55 centimetri.

Il secondo elemento da considerare è lo schienale. Anche in questo caso, si tratta di un aspetto di primaria importanza, visto che in caso contrario stare seduti per tante ore ogni giorno su una seduta che non è comoda e adatta alla propria schiena, può causare un gran numero di problematiche alla salute.

Un altro elemento da valutare nei minimi particolari è rappresentato dai braccioli. Per quanto riguarda una sedia da ufficio, infatti, svolgono la funzione di sostegno alle braccia di chi deve lavorare, speso al computer. in questo modo, chi deve stare seduto tutto il giorno potrà contare su delle spalle abbastanza rilassate. Fate sempre attenzione al fatto che ci siano dei braccioli regolabili.

Infine, un aspetto senz’altro molto interessante da valutare è quello relativo ai materiali che sono stati impiegati per la creazione della poltrona. Quando si sceglie un simile elemento d’arredo per l’ufficio, è importante che sia costruito con dei materiali adeguati, ovvero che siano resistenti e che riescano a contrastare con efficacia l’usura, oltre ad essere traspiranti.

CONDIVIDI