Poltrone vintage, dove trovarle

Cosa sono le poltrone vintage e qual è il loro utilizzo

Le poltrone vintage sono elementi d’arredo che negli ultimi anni vengono spesso utilizzati per rendere uniche e particolari le stanze della casa. Esistono varie tipologie di poltrone vintage a seconda dei diversi gusti, così da poterle abbinare bene anche al resto dell’arredo di casa. Spesso queste particolari poltrone vengono realizzate in legno con stoffe pregiate che le donano carattere.

Dove è possibile acquistare le poltrone vintage?

Le poltrone vintage le potrai acquistare all’interno dei vari mercatini di antiquariato oppure alle aste. Ma non solo, infatti, puoi acquistare le poltrone vintage anche attraverso il web, sia sui diversi siti di annunci, sia tramite i vari e-commerce specializzati in oggetti d’antiquariato.

Cosa bisogna osservare prima dell’acquisto delle poltrone vintage.

Prima di acquistare una poltrona vintage bisogna osservare attentamente alcune cose, come ad esempio la presenza di fori nel legno, quest’ultimi potrebbero essere causati dai tarli. Inoltre, bisogna assicurarsi che tutta la struttura della poltrona sia bella rigida, ciò ti permetterà di stabilire lo stato di conservazione della stessa. Come ultima cosa, ma non per questo meno importante, bisognerà prestare particolare attenzione ai materiali utilizzati per capire se la poltrona è una replica oppure è un originale vintage.

Cosa fare subito dopo l’acquisto della poltrona vintage?

Successivamente all’acquisto della poltrona bisognerà svolgere un lavoro di restauro, che potrà essere di due tipi. Il primo è quello a fini estetici dove si va a restaurare l’aspetto della poltrona, riverniciandola possibilmente del colore originare e sostituendo le stoffe. Mentre la seconda tipologia di restauro è quella per fini strutturali. Questa tipologia di restauro comporta spese maggiori in quanto è possibile che a causa delle brutte condizioni del legno si debba procedere con la sostituzione dello stesso.

CONDIVIDI