Scelta poltrona: su quale modello puntare per ottenere il massimo comfort?

La scelta della poltrona giusta.

Nel momento in cui si ha a che fare con la scelta poltrona, è importante mettere in evidenza come l’obiettivo debba essere sempre uno solo, ovvero il più alto livello di comfort possibile. L’importante è tenere in considerazione una serie di fattori che possono fare la differenza, come ad esempio i rivestimenti, l’imbottitura e l’ergonomia.

Il primo passo è chiaramente quello di capire quale sia il colore più adatto alle proprie esigenze. Se volete puntare su un ambiente che sia il più confortevole possibile, allora è inevitabile scegliere in base anche a dei principi di cromoterapia, soprattutto quando si parla di una poltrona che deve essere inserita in salotto.

Di conseguenza, bisogna scegliere il colore giallo per favorire una sensazione di rigenerazione, mentre il verde è il colore perfetto per chi ha bisogno di ritrovare un po’ di armonia e, infine, il rosa è il colore perfetto per sognare. Tutti coloro che hanno intenzione di dare maggiore sfogo alla propria immaginazione a fantasia, possono puntare su uno stile a righe e quadretti. Insomma, il consiglio migliore da seguire è quello di fare in modo di rinfrescare un po’ il proprio living.

Un altro fattore che inevitabilmente tende a fare la differenza è senz’altro la scelta del materiale. Il lato estetico diventa sempre più importante. Le ultime tendenze portano a scegliere spesso e volentieri delle poltrone realizzate in pelle, oppure in microfibra o, ancora, in cotone, a patto che sia completamente sfoderabile. Le imbottiture vanno benissimo, ma solo con materiali indistruttibili. Una scelta sicuramente razionale, ma in realtà fatta anche con il cuore.

Se il problema principale a cui non sapete trovare soluzioni è lo stile, allora ci sono così tanti modelli in commercio che c’è solo l’imbarazzo della scelta. Sia che si decida di optare per uno stile classico che contemporaneo, c’è sicuramente la possibilità di seguire quella che è la linea estetica preponderante all’interno del soggiorno.

Tra i modelli che stanno andando per la maggiore in commercio troviamo sicuramente quello denominato 1919, realizzato da Poltrona Frau. Si tratta di una poltrona in versione deluxe della ben più tradizionale bergère, che ha il suo punto di forza nello schienale realizzato in capitonné, senza dimenticare il braccino che fa da supporto al portacenere. Una grande cura che è stata posta anche nei dettagli, come si può tranquillamente notare dai chiodini rivestiti. Per acquistare questo interessante tanto affascinante elemento d’arredo, il prezzo parte da circa 5250 euro.

CONDIVIDI