Divani con penisola, ecco come raggiungere il relax perfetto in salotto

divani con penisola

Si tratta di una tipologia di divano che ormai si può notare con sempre maggiore frequenza all’interno delle case degli italiani. Stiamo parlando dei divani con penisola, meglio conosciuti anche divani con chaise-longue. Ebbene, si tratta di un elemento d’arredamento che permette di godersi un po’ di relax in una versione tipicamente allungata.

I divani con penisola rappresentano la soluzione perfetta per incrementare notevolmente il comfort e la praticità dell’ambiente in cui vengono inseriti. I divani con la chaise-longue si caratterizzano per avere un vantaggio di tutto rispetto, ovvero quello di non andare a ingombrare eccessivamente lo spazio in cui vengono inseriti, anche rispetto ad un modello di divano imbottito senza moduli che si allungano.

Prima di scegliere un divano con penisola, però, la cosa migliore da fare è quella di capire quale sia la zona in cui verrà collocato all’interno del soggiorno. Serve prendere le misure esatte, visto che si tratta comunque di un modello piuttosto ingombrante e si deve cercare di dare il maggior valore possibile ai vari angoli della stanza.

Uno dei suggerimenti migliori da seguire è quello di optare per l’acquisto di un rivestimento sfoderabile in tessuto che si può lavare. In questo modo, questo tipo di divano si potrà sfruttare al massimo, visto che diventerà quasi una sorta di letto anche in pieno giorno.

Ci sono varie motivazioni che possono portare a puntare sul divano con penisola. Il fatto di avere un elemento allungato, anche se l’altezza è chiaramente limitata, permette di sfruttare un vero e proprio partitore dello spazio che c’è a disposizione, definendolo in maniera molto chiara anche dal punto di vista visivo.

Nel caso in cui, giusto per fare un esempio, la zona giorno dovesse essere notevolmente ampia, allora si può pensare di collocare la chaise-loungue oppure la penisola direttamente sul fondo della stanza rispetto alla zona in cui si accede a tale ambiente.

In questo modo, si può far diventare l’angolo del divano una specie di compasso, che rappresenti una sorta di vero e proprio limite dal punto di vista della prospettiva all’interno della stanza. Invece, qualora l’ingresso della casa dovesse accedere senza alcun tipo di filtro direttamente nel soggiorno, ecco che il divano con penisola può diventare un’ottima soluzione per differenziare i due ambienti e anche garantire un certo rigore negli spostamenti. Discorso ancora diverso nel momento in cui il divano si dovesse trovare vicino ad una finestratura, visto che ci sono due opzioni a disposizione.

CONDIVIDI