Poltrona relax, le differenze tra quelle manuali ed elettriche

Le poltrone relax possono essere sia manuali che elettriche. Lo scopo principale di utilizzare una poltrona del genere è quello di portare benessere e un senso di rilassatezza a tutti coloro che la sfruttano. È chiaro che un’intrinseca caratteristica di questo tipo di poltrone è proprio quello di mettere a disposizione dell’utente un livello di comodità decisamente più alto in confronto alla normalità.

Le due tipologie di poltrona relax

In commercio possiamo trovare essenzialmente due tipologie di poltrone relax. Il primo tipo è quello elettrico, ovvero si tratta di poltrone che possono contare sulla presenza di uno o vari propulsori elettrici, che permettono alla persona che ci è seduta sopra di regolare il poggiapiedi piuttosto che alzare la seduta in modo totalmente automatico ed elettrico.

Le tre posizioni principali

L’altra categoria è quella delle poltrone manuali. In questo caso manca ovviamente il motore elettrico, ma c’è la presenza di alcuni pulsanti che si possono usare con grande praticità. Nella maggior parte dei casi le poltrone relax manuali e quelle elettriche si caratterizzano per offrire tre posizioni differenti, ovvero la posizione di seduta tradizionale, quella tv con poggiapiedi rialzato e quella letto con il poggiapiedo alzato e lo schienale reclinato.

Non solo per le persone anziane

In realtà, sfatiamo subito un mito, nel senso che le poltrone relax non vengono sviluppate esclusivamente per soddisfare i bisogni e le necessità delle persone anziane o per quelle che fanno fatica a muoversi. Infatti, sono state realizzate per tutti coloro che hanno intenzione di godere di una seduta decisamente più pratica e rilassante mentre effettuano ogni tipo di attività, da quelle ludiche fino ad arrivare allo studio di un libro o di un manuale.

Le migliori in commercio

Inoltre, è facile mettere in evidenza come le poltrone relax migliori presenti sul mercato sono quelle che offrono la possibilità di cambiare la propria postura nel momento in cui ci si è giù seduti. In che modo? Utilizzando tutti quei pulsanti e comandi che si trovano normalmente installati sul bracciolo destro, qualora la poltrone fosse manuale, oppure sul telecomando in caso di poltrona relax elettrica.

La scelta

La scelta di una poltrona relax, come si può facilmente intuire, non è così semplice. Infatti, non bisogna solamente tener conto dell’impatto estetico che può avere sull’arredamento della propria abitazione, ma bisogna anche cercare di rispettare dei precisi dettami dal punto di vista delle prestazioni che è in grado di offrire e del livello di comfort che riesce a garantire.

CONDIVIDI